Categorie
Idee & Consigli Trend Alert

Come arredare casa in stile vintage moderno

Sei stanco della piatta modernità del tuo appartamento? Di essere circondato da una distesa di mobili geometrici, essenziali, lucidi? Che il colore prevalente sia il bianco?

Allora un arredamento in stile vintage moderno è quello che fa per te!

Inserisci qualche elemento vintage all’interno dell’arredamento moderno: una lampada, un elettrodomestico, una madia, una poltroncina… L’effetto è uno stile eclettico ma raffinato, un ambiente pieno di vita e di calore.

Perché mettere insieme moderno e vintage?

Arredamento vintage moderno
Photo Credits: @Pinterest

Per arredare casa in stile vintage moderno si combinano insieme mobili moderni ed elementi vintage. La base dell’arredamento è la modernità dei nostri tempi, con mobili chiari dalle forme essenziali. Qua e là vengono aggiunti suppellettili vintage. Come, in salotto, un tavolo in legno che presenta i segni dell’usura, in cucina un frigo Smeg ’50 style, in camera da letto dei comodini shabby chic.

Il mix-and-match nell’arredamento è creativo, ricco di stile. Il risultato che ottieni è un ambiente originale. Uno stile unico e inconfondibile, pieno di carattere.

Ma c’è di più.

La tua casa diventa più personale, appassionata, come se raccontasse una storia. Anzi tante storie del passato, che costruiscono la sua identità.

L’arredamento vintage e moderno insieme ti permette di stemperare la piattezza di una casa completamente moderna con un originale tocco di ritorno al passato.

Il vintage significa nostalgia, amore per i ricordi e per la tradizione. Inserire elementi vintage nell’arrendamento rende l’ambiente più famigliare e pieno di calore.

Come creare il perfetto arredamento vintage moderno

Arredamento stile vintage moderno
Photo Credits: @Pinterest

Lo stile moderno va per la maggiore perché è pratico ed essenziale. Le linee pulite, i colori chiari, la funzionalità sono le linee guida per le case di oggi. Il risultato è un ambiente piacevole e vivibile.

Se, però, inserite dei pezzi vintage all’interno di un arredamento in stile moderno, l’identità dell’ambiente cambia radicalmente, ottenendo uno stile originale, vivace, pieno di calore.

Ma come fare a creare il giusto mix tra modernità e vintage? Come realizzare il perfetto arredamento vintage moderno?

Innanzitutto un appunto. Vintage sono quei mobili e quei complementi di arredo che appartengono al secolo scorso, fino agli anni ’80. Mobili dell’800 o del ‘700 non sono ascrivibili al vintage ma all’antiquariato.

Il primo consiglio è quello di non esagerare con la quantità di elementi vintage da collocare all’interno dell’ambiente. Ne bastano pochi, da inserire tatticamente nell’arredamento prevalentemente moderno.

Potete applicare la regola 20/80. L’80% dell’ambiente sono gli elementi d’arredo in stile contemporaneo, mentre il restante 20% saranno vintage. Non si parla solo di mobili di grandi dimensioni, ma anche di piccoli complementi d’arredo, come lampade, orologi, stampe vintage e libri antichi.

I colori.

Puoi creare un’inflessione vintage all’interno di un arredamento contemporaneo giocando con i colori.

Ci sono due modi.

Il primo è aggiungere elementi vintage dai colori pastello in un ambiente altrimenti neutro. Come gli elettrodomestici Smeg in cucina: potete scegliere tra il colore rosa, azzurro, verde acqua, rosso… tutti rigorosamente pastello. Oppure una poltrona in velluto lilla o rosa cipria in salotto.

Consolle celeste Bassano di Itamoby
Consolle Bassano celeste

L’altro modo è quello di puntare su colori accesi, riprendendo la pop art degli anni ’60. Sedie gialle, arancioni o verdi accostate a tavoli in legno. Un divano giallo o blu. Cuscini o pouf colorate, stampe in stile Andy Warhol.

Sgabello in ferro colorato
Sgabello Industrial

L’ingresso.

arredamento vintage moderno

Collocate nell’ingresso un mobile basso antico in legno. Oppure un vecchio sgabello in ferro con i segni del tempo ben evidenti, che potete riadibire ad appoggio per vaso portafiori.

Altri elementi vintage che possono trovare posto all’ingresso sono: una lampada con paralume in velluto oppure uno specchio che potete trovare in qualche negozio di antiquariato.

Il salotto.

arredamento stile vintage moderno

Un divano in pelle, marrone o verde. Un tavolo antico, accostato a sedie moderne e rigorosamente colorate. Dei lampadari da soffitto con lo stile di una volta. La madia di vostra nonna. Un orologio a cucù, un quadro ingiallito dal tempo.

La cucina.

arredare casa vintage moderno
Photo Credits: @Pinterest

Inserendo, in una cucina moderna, un frigorifero Smeg in colore pastello, circondato dai piccoli elettrodomestici della stessa linea, come il un tostapane e un bollitore, l’effetto di stile è assicurato.

Sì ai riutilizzi creativi, come una vecchia teiera adibita a vaso di fiori, oppure a un piatto da portata usato come fruttiera.

Il bagno.

arredare casa vintage moderno
Photo Credits: @Pinterest

I sanitari moderni possono essere accostati a uno specchio vintage e a mattonelle in maiolica, come quelle di una volta.

La camera da letto.

Letto William di Itamoby
Letto William

Accostate a un letto imbottito moderno comodini antichi. Inserite un elemento sorprendente, come un vecchio baule in legno.

Oppure scegliete un letto in ferro battuto e collocatelo tra armadi e cassettiere dal design semplice e contemporaneo.

Dove trovare mobili e complementi d’arredo vintage?

arredare casa vintage moderno

E’ presto detto.

Per quanto riguarda i mobili, puoi utilizzare quelli dei tuoi genitori o dei tuoi nonni, che magari sono chiusi in cantina. Oppure puoi ripiegare su mobili nuovi ma creati ad hoc per sembrare vintage, come quelli in stile Shabby Chic.

Nei mercatini o nei negozi di antiquariato puoi trovare tanti oggetti curiosi e originali: portavasi in ferro che presentano l’usura del tempo, bauli, stampe vintage.

I mobili in legno sono i protagonisti dell’arredamento vintage moderno

arredamento vintage moderno
Photo Credits: @Pinterest

In qualsiasi arredamento moderno vintage non possono mancare dei mobili in legno: tavoli, sedie, madie o credenze di una volta.

E’ sufficiente un solo elemento in ogni stanza, da accostare a mobili moderni. In salotto puoi collocare la madia in legno, abbinata a un tavolo moderno. In cucina puoi pensare a un tavolo in legno con sedie moderne e colorate. In camera da letto i comodini in legno antico possono circondare un letto imbottito in pelle.

Il legno è un materiale che ha una storia di lunghissima data nella fabbricazione dei mobili, è tutt’ora attualissimo, e sempre lo sarà. Certo, lo stile cambia, si evolve, ritorna. Come nella moda. Ma rimane il materiale più amato di sempre.

Il legno è solido e duraturo, ed è ancora più bello se il design richiama uno stile passato e se si colgono i segni del tempo, come dei graffi e il colore invecchiato.

Consolle allungabile Bassano di Itamoby
Consolle allungabile Bassano

Itamoby opera nel settore dell’arredamento da quasi 40 anni, cercando le migliori soluzioni da offrire al cliente finale, che come voi, ama arredare casa con uno stile personale ed unico. Per questo i nostri consigli sono preziosi, e provengono da anni di esperienza. Speriamo che questi, riguardo l’arredamento in stile vintage moderno, ti siano stati utili. Faccelo sapere nei commenti!

Please follow and like us: