Categorie
Ufficio

Arredo per lo Smart Working: incominciamo dalle scrivanie e dalle sedie

Negli ultimi mesi per molti di noi la Casa è diventata anche Ufficio. È tempo di arredare a dovere la nostra postazione di smart working!

 

Da mesi lavori al tavolo della cucina seduto su una normalissima sedia in legno? È arrivato il momento di pensare a una vera e propria postazione di lavoro che permetta una maggiore concentrazione e tuteli la tua salute.

Infatti è bene avere uno spazio interamente dedicato al lavoro e il tavolo da cucina non è adatto per ovvie ragioni. Lavorare mentre il tuo compagno cucina o lava i piatti può non essere l’ideale…

Le prime cose a cui pensare sono la scrivania e la sedia adatta.

Il supporto su cui siedi per tante ore al giorno è importantissimo per il tuo benessere. Una sedia non ergonomica causa mal di schiena e problemi di circolazione.

La Scrivania per lo Smart Working

Una volta che hai trovato lo spazio giusto per collocare la scrivania, puoi procedere scegliendo il modello giusto.

Le scrivanie in vetro sono raffinate, leggere alla vista e si addicono ad ogni arredamento. È bene, infatti, che gli arredi per lo smart working non stonino con il resto del mobilio presente nella stanza.

Scrivania Evelin in vetro di itamoby
Scrivania in vetro Evelin

Lo spazio a disposizione per l’angolo ufficio è poco?

Hai bisogno di una scrivania di piccole dimensioni per problemi di spazio? Esistono scrivanie con dimensioni ridotte, come la Glassy (100×60 cm).

Scrivania in vetro Glassy di itamoby
Scrivania in vetro Glassy

Lo spazio che hai a disposizione è davvero poco. La scrivania deve essere collocata in uno spazio piccolissimo del soggiorno o in camera da letto. In questo caso la soluzione migliore è quella di utilizzare una consolle allungabile come scrivania.

Le consolle, infatti, sono tavoli di piccole dimensioni che ti offrono l’appoggio di cui hai bisogno senza ingombrare lo spazio.

Inoltre avrà una seconda funzione: in caso di ospiti potrai utilizzarla come tavolo che può essere allungato fino a 3 metri.

Consolle Allungabile Tecno di itamoby
Consolle Allungabile Tecno

La Sedia per lo Smart Working

Dotarsi di una buona sedia è fondamentale per la nostra salute. Dovremmo quindi scegliere una sedia da smart working che ci aiuti a mantenere la corretta postura mentre lavoriamo.

Qual è la corretta postura?

Bisogna sedersi con la schiena ben diritta, i piedi appoggiati a terra con tutta la pianta. Le gambe devono formare un angolo di 90°, così come le braccia mentre scriviamo alla tastiera o muoviamo il mouse. La sedia va regolata di conseguenza.

Una buona sedia ergonomica da smart working dovrà quindi essere dotata di:

  • Ruote per assecondare i nostri movimenti
  • Meccanismo per regolare l’altezza
  • Schienale inclinabile.

Quali Sedie non vanno utilizzate per lo Smart Working?

Utilizzare le normali sedie da pranzo non va bene per la nostra salute. Sono troppo dure, rigide, poco adattabili alla nostra corporatura.

Un altro fattore che determina la scelta di sedie poco adeguate per la nostra salute è dare la priorità al loro aspetto, in modo da avere un migliore impatto nell’arredamento della stanza.

Si tende quindi a scegliere modelli non molto ergonomici ma con un aspetto più piacevole e di design. Purtroppo questo è quasi sempre un errore per la nostra salute.

Infatti questi modelli difficilmente hanno le ruote, uno schienale alto e inclinabile e difficilmente sono regolabili in altezza.

Quali Sedie da Smart Working scegliere

Le tre caratteristiche principali che dovrà avere la sedia che ci accompagnerà nelle lunghe ore di lavoro da casa, sono:

  • Le ruote per assecondare i nostri movimenti
  • Un meccanismo per regolare l’altezza
  • Uno schienale confortevole e inclinabile

La Sedia Miga B, per esempio, è dotata di 5 ruote piroettanti e meccanismo di alzata a gas che permette di alzare e abbassare la seduta di 10 cm.

La seduta si muove fluidamente assecondando il corpo grazie a un meccanismo che si chiama TILT. Questa funzione può essere bloccata in modo da ottenere una seduta fissa.

sedia da ufficio Miga B di itamoby
Sedia Miga B

Le Sedie Kog hanno le stesse caratteristiche tecniche del modello Miga, con un vantaggio in più: la seduta traspirante, che permette alla nostra schiena di non sudare a contatto con la pelle.

Mantenere la corretta temperatura corporea aiuta a non distogliere l’attenzione nel lavoro da casa.

Poltrona per ufficio Kog A di itamoby
Poltrona per ufficio Kog A

Comprendi la comodità delle sedie ergonomiche per l’home office ma proprio non ti piace inserirle all’interno dell’arredamento della zona giorno.

In questo caso puoi optare per un ottimo compromesso con le versioni a slitta delle sedie da ufficio.

Sedia da ufficio Kog V di itamoby
Poltrona da Ufficio Kog V

 

Che ne pensi del lavoro in Smart Working? Sei più o meno produttivo che in ufficio? Raccontaci la tua esperienza nei commenti.

Please follow and like us: