Categorie
Che cos'è...?

Che cos’è il Nobilitato melaminico?

Viene impiegato con grande frequenza, sopratutto nella fabbricazione dei mobili in legno.

Ma che cos’è davvero il nobilitato o melaminico? E’ un tipo di legno, oppure un materiale di origine artificiale?

Che cos’è il nobilitato melaminico?

Il nobilitato si ascrive ai legni non naturali, ovvero quei legni che non derivano direttamente dal tronco dell’albero, ma vengono ottenuti da un processo particolare, che parte dagli scarti della lavorazione del legno.

Il nobilitato viene prodotto e commercializzato sotto forma di pannelli.

Il pannello è composto da truciolare o MDF derivanti dallo scarto della lavorazione del legno, tenuti insieme da resine plastiche. Il tutto è rivestito da entrambi i lati da uno strato sottilissimo (si parla di decimi di mm) di carta melaminica, cioè un materiale sintetico composto da carta e resina melaminica. Ecco perché il nobilitato viene chiamato anche melaminico.

Il nobilitato presenta particolari caratteristiche positive che lo rendono particolarmente adatto ad essere utilizzato con successo nei mobili, che vedremo nel dettaglio. Intanto vi basti sapere che dura molto a lungo, è resistente ai graffi e all’usura, non teme l’acqua e non richiede particolari accortezze nella pulizia.

legno nobilitato

I pregi del Nobilitato

Il nobilitato melaminico ha dalla sua tantissimi pregi.

Ovviamente esistono diverse qualità di nobilitato. Più il materiale è di pregio, più si notano le caratteristiche positive. Noi di Itamoby usiamo solo melaminico di alta qualità, realizzato con un foglio melaminico di forte spessore.

La bellezza estetica.

Il foglio melaminico può essere dipinto in qualsiasi colore e texture esistente. La sua forma più comune e apprezzata è quella che simula la superficie del legno naturale. Il risultato è perfetto: sembra davvero di avere sotto gli occhi il legno naturale, con venature comprese.

La resistenza.

Il nobilitato melaminico è dotato di una grande resistenza alle sollecitazioni esterne. E’ molto difficile che si graffi, macchi o danneggi in alcun modo.

Per questo motivo è particolarmente adatto a chi ha bambini, che possono giocare, fare i compiti e colorare sul tavolo senza farci stare troppo in pensiero.

La durata.

Il nobilitato melaminico è un materiale di lunga durata, anche grazie alla sua resistenza. Che sia utilizzato in cucina, nella cameretta dei bambini o in lavanderia, l’utilizzo frequente e privo di grandi cure non lo spaventa, anzi.

Non teme l’acqua.

La resistenza del nobilitato melaminico si estende anche all’acqua. Infatti, il legno naturale teme l’umidità e bisogna fare molta attenzione a non bagnarlo eccessivamente. Anche durante la pulizia bisogna sempre utilizzare una spugna ben strizzata.

Al contrario, il legno melaminico è waterproff. Questo significa che è più semplice da pulire e che può essere collocato in zone umide, come il seminterrato.

L’economicità.

Il nobilitato ha costi di produzione più bassi rispetto al legno naturale. Questo fa si che i prodotti di mobilio realizzati con nobilitato siano più accessibili.

La praticità.

Essendo un composto di truciolare, il nobilitato melaminico è più leggero del legno massello. Questo lo rende più semplice da spostare e trasformare. La sua resistenza ai graffi, la quasi nulla manutenzione che richiede e la facilità di pulizia, lo rendono un materiale estremamente pratico e funzionale.

Il successo del nobilitato.

Nei tempi andati i mobili venivano realizzati esclusivamente in legno massiccio, che oggi è diventato un materiale di vero pregio e di più ristretta diffusione.

Infatti, dall’avvento dei materiali di nuova generazione, tra i quali il nobilitato melaminico è quello di maggior successo, sono questi ad aver preso maggiore piede.

I motivi sono presto detti: la leggerezza, la resistenza, la più facile manutenzione e la grande versatilità dei materiali di nuova generazione.

Influisce anche il fatto che la produzione da artigianale è diventata industrializzata. Inoltre, i mobilieri cercano di abbassare i costi di realizzazione del prodotto, soprattutto pensando all’utente finale, che è maggiormente invogliato all’acquisto quando il prezzo è più accessibile.


Avete trovato utile questo articolo? Scriveteci la vostra nei commenti!

3 risposte su “Che cos’è il Nobilitato melaminico?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *