Come arredare in modo pratico e divertente una cameretta piccola per i tuoi figli

arredare cameretta piccola

Azzurra per il maschietto, rosa per la femminuccia… al bando questa tradizione antiquata! La cameretta per i tuoi figli deve essere uno spazio originale che stimoli la loro identità e creatività.

Qui di seguito troverai alcune proposte per aiutarti ad arredare la cameretta in modo allegro e colorato senza rinunciare alla praticità, soprattutto se la stanza è di piccole dimensioni.

Come organizzare una cameretta piccola per i tuoi figli

Arredare una cameretta piccola è sempre una bella impresa, soprattutto se i tuoi ragazzi devono condividerla.

Tutti i genitori vogliono il meglio per i propri figli, a incominciare dal loro spazio privato e personalissimo, almeno fintanto che non lo condividano con fratello o sorella.

Arredare la cameretta dei tuoi figli significa fornirgli un ambiente in cui possano dormire, riporre le loro cose, giocare, studiare, ospitare i loro amici.

Come riuscire a trovare spazio per tutto se la cameretta è piccolissima?

La regola base è quella di lasciare uno spazio centrale libero per giocare. Colloca, quindi, i letti lungo le pareti, dedicando un angolo della stanza alla zona studio.

Esistono varie tipologie di letti salvaspazio. Il primo di tutti è il letto a castello, anche se oggi si preferiscono letti a soppalco, che permettono di creare un angolo studio sotto il letto oppure di collocarci un armadio.

itamoby ti propone un’altra soluzione geniale, che ti permette di avere tutto lo spazio libero di cui i tuoi bambini hanno bisogno durante il giorno: il letto a scomparsa a una piazza e mezza Kentaro Color.

Di sera puoi aprirlo facilmente tirando la maniglia. Grazie alla discesa assistita da un sistema di pistoni, il letto scende facilmente senza problemi. Si tratta di un letto comodissimo, proprio come qualsiasi letto fisso.

Di giorno puoi richiuderlo senza bisogno di disfarlo, guadagnando così tutto lo spazio vuoto in cui i bambini possono giocare senza limiti.

Il segreto per poter collocare in una cameretta piccola tutto ciò di cui i tuoi bambini hanno bisogno è  organizzare gli spazi in modo funzionale e ordinato, anche se l’ordine quando si tratta dei giovanissimi è quasi un’utopia. Per esempio i giochi: cerca di non farglieli spargere di qua e di là, al contrario tenta di farglieli riporre tutti insieme in un mobiletto oppure in ceste colorate.

letto a una piazza e mezza a scomparsa Kentaro Color di itamoby
Letto a una piazza e mezza a scomparsa Kentaro Color di itamoby

I tre mobili salvaspazio per le camerette di piccole dimensioni

Quando si arreda una cameretta in cui gli spazi sono ridotti, è fondamentale scegliere mobili pensati appositamente per guadagnare spazio preziosissimo.

  • Innanzitutto un letto salvaspazio multifunzionale: a soppalco, a castello, a scomparsa. In tutte e tre le soluzioni, la superficie calpestabile aumenta, rendendo più agevoli i movimenti e la casa più ariosa.
  • Un armadio a ponte: quando l’armadio sfrutta la parete in verticale, può lasciare più spazio utile per il letto, la scrivania, o per giocare.
  • Una scrivania a ribalta, da aprire quando si fanno i compiti e poi richiudere quando non serve.

arredare cameretta piccola ragazza

Come arredare una cameretta piccola per una ragazza

In cosa è diversa una camera da ragazza da quella dei maschietti?

Un’analisi superficiale potrebbe far pensare che l’unica differenza siano i colori. In realtà non è necessariamente così.

La prima cosa da tenere a mente è che una ragazza ha bisogno di molto più spazio per i vestiti, per le scarpe, le borse, i trucchi, gli accessori… Di conseguenza c’è necessità di avere un armadio capiente, molto di più che per gli uomini.

Inoltre, ogni bambina e ragazza che sia, adora invitare le amiche a dormire per serate in compagnia trascorse ad acconciarsi i capelli, truccarsi o guardare un film d’amore insieme. Alla luce di questo un’ottima idea sarebbe quella di collocare in camera un divano letto oppure un letto a scomparsa, come il Kentaro Color, che da chiuso sembra l’anta di un armadio.

Letto Kentaro Color di itamoby, letto 130 a scomparsa
Letto Kentaro Color di itamoby, letto 130 a scomparsa

E per un maschio?

Un ragazzino ha esigenze diverse rispetto a una ragazza. Mentre le donne hanno bisogno di più spazio per i vestiti, gli uomini preferiscono dedicare le loro risorse ai giochi, in particolar modo alla Play Station e a World of Warcraft.

Per questo motivo nella stanza di un ragazzo non può mancare l’angolo PC o TV, dove i nostri figli cercheranno di trascorrere tutto il loro tempo libero.

Se si tratta di un bambino, non può mancare un ampio spazio a terra dedicato alle piste delle macchinine o ai lego. Delimita questo spazio giochi con un tappeto colorato su cui tuo figlio può sentirsi libero di muoversi.

Che colori scegliere per la camera da letto dei più giovani?

All’inizio di questo post abbiamo bocciato scherzosamente il solito azzurro per la camera dei maschietti e il banalissimo rosa per quella delle femminucce, ma non deve essere per forza così. Se ai tuoi figli piacciono l’azzurro e il rosa, allora devono essere accontentati. L’importante è lasciarli liberi di scegliere i colori che preferiscono, sempre senza esagerare con mille tonalità.

Infatti, anche se per loro è sicuramente più stimolante avere una camera da letto colorata, si tratta pur sempre del luogo in cui, oltre a giocare, riposano. E’ risaputo che per riposare bene non è l’ideale avere intorno colori troppo violenti, come il rosso.

Quindi via libera alla vivacità dei colori, ma ben miscelata con tonalità più neutre per dare un po’ di riposo agli occhi.

Un trucco utile quando si arreda una cameretta piccola è quello di dipingere una sola parete con un tono colorato in modo da conferire profondità alla stanza. La stessa cosa si ottiene applicando una carta da parati.

 

Ricapitolando: colori vivaci ma intramezzati a tonalità più neutre, spazio libero al centro della stanza, mobili trasformabili come un letto a scomparsa. Mantenendo queste semplici accortezze non sarà un problema arredare camerette piccole, che siano di 10, 9 o anche 8 mq.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *