Categorie
Zona Giorno

Pareti attrezzate: 10 idee per arredare il soggiorno

Quando ci avviciniamo al mondo delle pareti attrezzate scopriamo che esistono infinite possibilità di modelli e combinazioni. Come orientarsi nella scelta?

Ti aiutiamo noi, proponendoti 10 idee per scegliere la parete attrezzata perfetta per la tua zona living. Sfoglia la gallery.

 

In soggiorno non può mancare una parete attrezzata da usare come porta TV, libreria e porta oggetti.

Le pareti attrezzate si sviluppano sia in orizzontale che in verticale, grazie alla combinazione di elementi quali pensili a terra, pensili sospesi, elementi cubici aperti o con anta… Le combinazioni sono infinite e possono rispondere a qualsiasi esigenza.

Nella scelta della tua parete attrezzata dovrai partire da un’idea di base, una linea o un modello che ti piacciono e che fanno al tuo caso, per poi personalizzarla a seconda dello spazio che hai a disposizione, degli oggetti che intendi collocarci e secondo i tuoi gusti personali. Una vera e propria personalizzazione di progetti e forme.

Pareti attrezzate moderne, per funzionalità e design

Quali sono le nuove tendenze in merito a pareti attrezzate?

Design semplice, motivi geometrici e nessun decoro, per uno stile minimal e lineare. Si gioca sulle tonalità a contrasto dei singoli elementi, che sono sempre di due o tre colori diversi.

Lo stile minimal permette alle pareti attrezzate di nuova generazione di adattarsi a qualsiasi stile arredativo.

Per chi ha un arredamento classico, si può optare verso il tradizionale noce, abbinato al bianco.

Per chi ama le atmosfere nordiche, bianco e quercia sono l’ideale.

Chi invece preferisce un tocco di colore può mixare al bianco dei colori pastello oppure tonalità brillanti, come quelle laccate.

10 idee per comporre la tua parete attrezzata

Le pareti attrezzate sono elementi d’arredo multifunzionali, il loro punto di forza è la modularità che permette combinazioni flessibili e uniche.

Vediamo insieme 10 esempi compositivi molto diversi tra loro, per ispirarvi e guidarvi nella scelta della vostra parete attrezzata per il soggiorno.

1) Isoka A101

idee per pareti attrezzate, Isoka 101Una composizione geometrica che colpisce l’occhio, e che permette di alternare oggetti da collezione a scaffali chiusi in cui riporre utensili, stoviglie o strumenti per tutti i giorni.

2) Isoka A13parete attrezzata Isoka a13

Il fulcro della parete è la TV, circondata da elementi orizzontali che le fanno da cornice. La parte a sinistra è composta da quattro moduli verticali capienti.

3) Isoka A20

parete attrezzata Isoka A 20

Uno sviluppo in verticale perfetto da utilizzare come credenza o dispensa. I moduli a vista arricchiscono la composizione che per un risultato sfizioso.

4) Isoka A23PARETE ATTREZZATA ISOKA A23

Una parete attrezzata che diventa un funzionale mobile per riporre i tuoi DVD  e gli utensili. Il televisore incontra un’elegante cornice.

5) Isoka A22

Isoka A22, parete attrezzata

Un perfetto connubio tra verticalità e orizzontalità per una parete attrezzata capiente ed elegante. Se preferisci, l’elemento orizzontale può essere posto in basso.

6) Isoka A45

parete attrezzata isoka a45

Gli elementi chiusi e aperti si succedono in un composizione completa e di grande effetto, grazie anche all’alternanza del bianco e del legno.

7) Isoka A15

isoka a15, parete attrezzata

Il noce è uno dei colori più amati e tradizionali. La presenza del bianco dona un tocco di modernità, che non guasta mai neppure negli ambienti più classici.

8) Isoka A09

Isoka A09, parete attrezzata

Le linee sono pulite e semplici, per non dare nell’occhio come ogni buona libreria deve fare: l’attenzione deve essere catturata dall’insieme e dagli oggetti posti in bella vista.

9) Isoka A36

parete attrezzata Isoka A36Le linee minimal e  l’alternanza del bianco e del legno in colore naturale rendono questa parete attrezzata ascrivibile allo stile nordico.

10) Isoka A02

idee per le pareti attrezzate

Quattro moduli orizzontali da collocare come vuoi e da scegliere tra tre finiture di legno frassinato: bianco, noce e quercia natura.

Come progettare la tua parete attrezzata

Vediamo punto per punto come progettare la parete attrezzata perfetta:

  • Per avere un’idea precisa sulla composizione della tua parete attrezzata, è necessario innanzitutto partire dalla misura della parete da arredare. Quello sarà il perimetro massimo della nostra parete attrezzata, ovviamente considerando un po’ di spazio vuoto ai lati per non appesantire troppo l’ambiente.
  • A questo punto considereremo anche la dimensione della TV, che dipende dalla grandezza della parete e dalla distanza dal divano, in modo da poter progettare gli elementi da collocare intorno allo schermo.
  • Dove preferisci posizionare la TV? Fissata al muro al centro della parete attrezzata, su un pensile sospeso oppure su un porta TV che appoggi a terra?
  • Un altro elemento da considerare è la presenza di prese della corrente, in modo da non coprirle ed eventualmente sfruttarle per creare dei punti luce.
  • L’ultima cosa da valutare è quali sono gli oggetti da collocare nella nostra parete attrezzata, soffermandoci su quelli da non mostrare e quelli che invece vogliamo riporre in bella vista.

Questo ultimo aspetto sembra irrilevante in fase di progettazione, si tende a pensare che sia un aspetto da vedere solo una volta montata la parete attrezzata.

Invece è importante considerarlo a priori. Infatti la parete attrezzata può avere la funzione di contenere oggetti di uso quotidiano che non abbiamo piacere di mostrare. Oppure può contenere libri, soprammobili, vasi di fiori, piante, fotografie che abbiamo piacere di mostrare.

Per questo motivo bisogna considerare di creare spazi chiusi e protetti da ante e spazi aperti per mettere in bella mostra le cose che parlano di te.

 

Ideare la tua parete attrezzata non significa scegliere semplicemente la composizione più funzionale, perché quando si parla di arredamento l’occhio ha una parte da protagonista.

La parete attrezzata diventa espressione della tua personalità. Per questo non bisogna perdere di vista l’effetto finale, comprensivo degli oggetti che andrai a collocarvi in bella vista.

Please follow and like us: